Un Brano Contro Le Mafie | Andrea Boiani
16224
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-16224,ajax_fade,page_not_loaded,,paspartu_enabled,paspartu_on_bottom_fixed,qode-theme-ver-10.1.2,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive
 
Category
finalisti
About This Project

ANDREA BOIANI

Sono nato nel 2000 a Roma, dove inizio a studiare batteria privatamente all’età di nove anni. Avendo in casa mio padre che suona la chitarra e canta, all’età di 12-13 anni comincio a cantare accompagnandomi con la chitarra, facendo anche numerose esperienze con gruppi musicali. Nel 2013 esce sul web un mio album semi-professionale, con brani scritti e registrati in proprio (chitarre, basso, batteria, voci e tastiere).
Tra il 2015 e il 2016 frequento l’accademia del St. Louise, studiando batteria, pianoforte ed armonia. Attualmente suono in tre gruppi: nei Bearing Line (progressive rock-blues, in cui mio padre canta e compone i brani) e nei Watchmakers (indie/hard rock) sono alla batteria. Nei Barbed Wire (alternative/rap metal) suono la chitarra e canto, componendo la maggior parte dei brani. Con i primi ho preparato una demo di due brani e con i terzi iniziamo a distinguerci nella scena romana “crossover” e siamo prossimi alla registrazione di un EP. Tra studio, musica e amici riesco comunque a ritagliarmi qualche ora di tempo libero, in cui registro cover o brani miei con chitarra acustica e voce: con uno di questi ho vinto, per il mio liceo (L. Anneo Seneca), ad aprile di quest’anno, il settore musicale di un concorso indotto da Israel Moscati (regista) e Rai cinema che ha come tema la memoria dei sopravvissuti alla Shoah.
 

 
 

Facebook